Democrazia e politica secondo La Destra

Dichiarazione dei Consiglieri regionali Giuseppe Rossodivita e Rocco Berardo, Lista Bonino Pannella Federalisti europei

Per La Destra le sedute del Consiglio Regionale sono uno sperpero di soldi, la democrazia è uno sperpero di soldi, la spartizione partitocratica di poltrone agli amici no.

Per La Destra l’attività istituzionale ed i provvedimenti che nell’ambito di questa si assumono servono solo ad ottenere visibilità sui giornali, non a migliorare le vite delle persone.

Occorre urgentemente informarne i Molisani che si accingono a votare per il rinnovo del Consiglio Regionale. Ce ne faremo carico noi, anche se non parteciperemo a quella competizione elettorale.

Omniroma-REGIONE, STORACE: POLITICA DEL DISPETTO NON PORTA DA NESSUNA PARTE

(OMNIROMA) Roma, 06 OTT – “Sui costi del consiglio regionale credo che abbia ragione la Polverini. Mi chiedo quanto sono costate tre sedute dell’assemblea per approvare la mozione radicali- vendoliani-Rauti sulle carceri che ha avuto cinque righe di menzione su Repubblica di oggi ed e’ servita solo a lacerare i rapporti in maggioranza con lo schizofrenico atteggiamento di tre consiglieri su sei dell’Udc e di settori del Pdl in totale controtendenza con le linee assunte dai loro partiti in campo nazionale. Sul mio blog e su tutte le mie pagine Facebook c’è un video che racconta la giornata di ieri unitamente ad alcuni discutibili atteggiamenti dell’on. Rauti, ma su tutto campeggia una politica del dispetto che non porta da nessuna parte. Noi siamo fieri di aver fatto eleggere Renata Polverini; cominciamo ad essere meno contenti di ritrovarci con certi alleati che appaiono infantili anche se in età avanzata. Soprattutto quanti sono stati eletti nel listino, dovrebbero sapere che devono ringraziare ogni giorno e per cinque anni La Destra e i suoi elettori. Senza di noi, sarebbero rimasti a casa”. Lo scrive ai quarantamila utenti della sua pagina sostenitori di Facebook, Francesco Storace, segretario nazionale de La Destra.

Posted on: 7 Ottobre 2011, by :