ELEZIONI LAZIO, RADICALI: SUI DECRETI POLVERINI FONDATA LA RICHIESTA DI ANNULLAMENTO

In una nota congiunta i consiglieri regionali, Giuseppe Rossodivita e Rocco Berardo, della Lista Bonino Pannella Federalisti europei commentano la decisione del Tar in merito al loro ricorso sui decreti Polverini. “Con la discussione avvenuta quest’oggi al TAR si è di fatto riscontrata la fondatezza dell’istanza con la quale abbiamo, insieme ad altri ricorrenti, chiesto di annullare il decreto di indizione della Polverini sulle elezioni regionali basato sull’elezione di 50 consiglieri invece dei 70 come previsto da Statuto e legge elettorale vigente – si legge nella nota congiunta -E’ stato deciso di rinviare la decisione al 10 gennaio 2013, con la considerazione da parte del collegio che ci siano ancora i tempi per prendere una decisione diversa, in assenza ancora di una data per le elezioni”

“Il nostro ricorso vuole ripristinare la legalità della prossima consultazione elettorale, anche per evitare che sia accertata nel merito dopo le elezioni – concludono Rossodivita e Berardo – determinando l’annullamento ed il rinnovarsi della procedura elettorale con notevole spreco di risorse pubbliche, ed una ulteriore delegittimazione della istituzione Regione”.

Posted on: 18 Dicembre 2012, by :