REGIONALI LAZIO, POLVERINI TENTA DI AVVELENARE I POZZI

Polverini sa perfettamente che non può cambiare lo statuto. Lei è autorevole, ma non si può sostituire alla volontà del consiglio e in ultimo alla democrazia. Senz’altro l’ordinamento fornisce strumenti, tra cui il ricorso al Tar, per reagire rispetto a questa situazione.

Polverini si è fatta suoi calcoli.  Non ha la minima intenzione di andare a votare il 10 febbraio. E prima di lasciare il campo tenta di avvelenare pozzi. Questo la qualifica.

Posted on: 1 Dicembre 2012, by :