REGIONE LAZIO, RADICALI: TARZIA UN’IRRESPONSABILE DA CIRCA 400 MILA EURO L’ANNO

L’idea di Olimpia Tarzia di staccarsi dal Gruppo che l’ha eletta, la Lista Polverini, per costituire il gruppo dei Responsabili è un’iniziativa, a conti fatti, “irresponsabile”.

Per prima cosa è davvero curioso definire Gruppo dei Responsabili, dunque al plurale, un gruppo costituito da una sola persona.

In seconda battuta è davvero irresponsabile costituire un gruppo che, nelle difficoltà economiche che tutti conosciamo, costringerà la Regione all’assunzione di altre sette persone con aggiunta di ulteriori benefit destinati alla vita di questo gruppo virtuale per un aggravio stimabile in circa 400 mila euro l’anno.

Terzo, e questa è un’accusa che esprimiamo a quanti per inerzia, incapacità e complicità non hanno reso possibile il cambiamento della legge sulla formazione dei gruppi, è davvero incredibile e inaccettabile che nella legge istitutiva delle Commissioni speciali – votata a dicembre – si facesse riferimento alla riforma di questa parte di regolamento e che ad oggi, dopo cinque mesi, questa proposta non sia stata ancora portata al voto.

Chiediamo, dunque, visto come sono andate le ultime riunioni della Giunta del Regolamento su questa proposta di riforma (sono andate deserte a parte le uniche presenze del Presidente Abbruzzese e del membro della giunta Giuseppe Rossodivita), che questa proposta di legge sull’impossibilità di costituire “monogruppi” che non abbiano avuto alcun tipo di consenso elettorale, sia portata all’ordine del giorno della prossima riunione del Consiglio Regionale.

Posted on: 9 Maggio 2011, by :