Rifiuti, maggioranza Polverini abroga il voto su proposta popolare

Dichiarazione dei Consiglieri regionali Giuseppe Rossodivita e Rocco Berardo, Lista Bonino Pannella Federalisti Europei

Prima hanno ritardato la discussione superando i limiti regolamentari, poi hanno superato i limiti statutari per consentire la partecipazione nella discussione all’Assessore Di Paolo competente per i rifiuti, ma alla fine l’Assessore non si è presentato. Poi abbiamo tentato di far presentare la legge di iniziativa popolare dai promotori, ma non è stato consentito. In seguito abbiamo tentato di spostare la discussione sul merito, ma la maggioranza della Polverini ha deciso di presentare questioni procedurali, evidentemente inammissibili, approvando un ordine del giorno per il non passaggio in votazione degli articoli che relega in un limbo indefinito la proposta di legge di iniziativa popolare, per la quale le previsioni statutarie garantiscono tempi certi.

Ecco la rappresentazione di quanto avvenuto quest’oggi: la maggioranza della Polverini abroga di fatto l’iniziativa popolare di legge prevista dallo Statuto. Insomma invece di votare no, hanno deciso diabolicamente di non votare affatto. “Il vostro parlare sia sì sì no no. Il resto viene dal maligno.” Ma questo evangelico richiamo non è evidentemente condiviso dalla Polverini e dalla sua maggioranza.

Posted on: 20 Gennaio 2012, by :